ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Clusone, Affreschi del Trionfo della Morte e Danza Macabra, Oratorio dei Disciplini

MappaClusone, Affreschi del Trionfo della Morte e Danza Macabra, Oratorio dei Disciplini

Posto sul sagrato della sontuosa Basilica dell’Assunta, l'Oratorio dei Disciplini è famoso soprattutto per l' affresco della parete esterna raffigurante il trionfo della morte e la danza macabra. Fu edificato tra il 1348 e il 1350 (XIV sec.) come ritrovo di gruppi di fedeli dediti ad opere di carità, i disciplini, sorti in vari comuni in seguito ad una grave epidemia di peste nera. Un tempo dedicato all'Annunziata fu poi intitolato a San Bernardino da Siena, che svolse opera di riappacificazione attiva in questa zona all'epoca delle lotte tra guelfi e ghibellini. Esempio di architettura povera del '400 (XV sec.), ha mantenuto le proprie forme originali nonostante i rimaneggiamenti subiti nei secoli successivi (che hanno danneggiato piu' che altro l'affresco della facciata).
L'interno ospita, lungo le pareti della navata, altri affreschi del '400 raffiguranti scene della vita di Gesu'. Molto suggestiva e spettacolare la crocefissione (1485). Altro ospite illustre è il gruppo fantoniano, rappresentante la deposizione o compianto. Si tratta di un gruppo di 7 statue a grandezza naturale in legno policromo, senz'altro realizzato tra il 1669 e il 1711 da uno dei Fantoni (la famiglia di artisti della Val Seriana, attiva per quasi tre secoli in tutta la zona). Rappresenta il Cristo deposto dalla croce, la Vergine Maria, Giuseppe d'Arimatea, Maria di Cleofa, Maddalena, Nicodemo e San Giovanni Evangelista. Questi gruppi scultorei sono tipici dell'epoca barocca. Concepiti come macchine sceniche smontabili, venivano trasportate per la città in occasione delle processioni religiose per rappresentare in maniera spettacolare e drammatica la morte del Cristo al popolo dei devoti. In tutto il territorio bergamasco (ad esempio a Castione, Rovetta, Ardesio) sono rintracciabili testimonianze di questo tipo di realizzazioni artistiche.
Il trionfo della morte e le danze macabre sono un tema iconografico tardo-medioevale, di origine franco-germanica, diffuso in Europa fino al sec. XVI. Questa di Clusone è senz'altro una delle piu' notevoli opere del genere in Europa, sia da un punto di vista estetico, per la vivacità delle tinte e dell'impianto iconografico, sia da un punto di vista storico, in quanto, datato 1485 (sec. XV), rappresenta una delle piu' antiche danze macabre conosciute. L'affresco rappresenta: il trionfo della morte sui potenti della terra che invano la supplicano di risparmiarli (la morte, regina, al centro della composizione, trionfa su papi, cardinali, imperatori e nobili); la vera e propria Danza macabra, con gli scheletri che sembrano irridere i supplicanti; il giudizio con la distribuzione delle anime tra inferno e paradiso (di cui rimangono però pochissimi resti).

Informazioni

Comune: Clusone

Nei dintorni (in linea d'aria)