ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Gravedona, Chiesa di Santa Maria del Tiglio

MappaGravedona, Chiesa di Santa Maria del Tiglio

Nel IV e V secolo Dongo Gravedona e Sorico furono il perno della diffusione del Cristianesimo in Alto Lago. Costituirono il feudo delle Tre Pievi, ed ebbero il privilegio di avere propri magistrati e una zecca. Nel 1500 l’intera zona fu sotto il controllo di Gian Giacomo Medici, detto il Medeghino temuto e scaltro Signore che abitava il famoso castello di Musso.
L’importanza religiosa di questo territorio è sottolineata dalla presenza di numerose chiese come la straordinaria chiesa romanica di Santa Maria del Tiglio a Gravedona. Unico esempio nel suo genere, incorpora nella facciata il campanile; fu costruita nella metà del XII sec. e conserva al suo interno preziosi affreschi ed un pregevole crocifisso ligneo.

Informazioni

Epoca/stile: XII sec.
Indirizzo: Via Garibaldi
Comune: Gravedona

Nei dintorni (in linea d'aria)