ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Cremona, Chiesa di San Michele Vetere

Visita virtualeVisita virtuale
MappaCremona, Chiesa di San Michele Vetere

E' la piu' antica chiesa della città. La primitiva costruzione longobarda risale, infatti, ai sec. VII e VIII. Restaurata nel sec. XI fu poi ampliata, dopo i danni subiti dall'incendio del 1113 e dal terremoto del 1117, dal vescovo Oberto (1124) che la destinò provvisoria sede episcopale mentre era ancora in costruzione la Cattedrale.
La facciata a salienti, in stile romanico, è tripartita e presenta, nella parte centrale, due bifore sormontate da un rosone. Da vedere anche l'elegante abside semicircolare. Il presbiterio soprelevato è collocato sopra la cripta, che conserva i resti della primitiva chiesa. Qui l'elemento di maggior rilievo è la serie di cinque capitelli che appartengono all'età longobarda, databili tra la fine dell' VII e l'inizio dell' VIII secolo. L'interno è suddiviso in tre navate da una serie di colonne monolitiche, con capitelli romanici, recanti per lo piu' stilizzazioni vegetali. Sulle colonne s'impostano archi ogivali trecenteschi. Le volte seicentesche a crociera sostituiscono l'originaria copertura romanica a capriate lignee. Interessanti opere ornano l'interno, tra le quali un affresco romanico nel catino dell'abside, rappresentante un "Giudizio Universale".

Informazioni

Epoca/stile: medioevo
Indirizzo: P.zza San Michele
Comune: Cremona
CAP: 26100
Telefono: +39 037220862, +39 037220962

Nei dintorni (in linea d'aria)