ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Cremona, Chiesa Sant'Agostino

Visita virtualeVisita virtuale
MappaCremona, Chiesa Sant'Agostino

La costruzione della chiesa ebbe inizio nel sec. XIV (1339), ad opera dell'ordine monastico degli Agostiniani, e si concluse nel 1345. Fu definitivamente completata nel 1478, quando venne consacrata. Nel sec. XVI (tra il 1553 ed il 1559) fu radicalmente trasformata con l'aggiunta di volte in muratura.
La facciata si presenta secondo i canoni classici dell'architettura gotico monastica lombarda e cioè dotata di una alta facciata in cotto, tripartita da contrafforti a semicolonna e coronata da una loggia. Il campanile è posteriore (1461) ed è alleggerito da eleganti bifore. L'interno di grandi dimensioni (71,9 m di lunghezza e 21 m di larghezza) ha pianta basilicale, coperta nella navata centrale, da una volta a botte. Ricchi gli affreschi e notevoli alcune opere pittoriche tra cui si segnalano: nella cappella Cavalcabò (terza di destra) un ciclo di affreschi mariani di gusto tardo gotico attribuito a Bonifacio Bembo; da segnalare anche i ritratti di Bianca Maria Visconti e di Francesco Sforza; nel quinto altare sulla destra pala del Perugino raffigurante "Madonna in trono tra i Santi Giacomo e Agostino" (1494).

Informazioni

Comune: Cremona
Telefono: +39 037222545

Nei dintorni (in linea d'aria)