ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Cremona, Palazzo Comunale

Visita virtualeVisita virtuale
MappaCremona, Palazzo Comunale

L’austero Palazzo Comunale di Cremona è sorto a partire dal 1206, come attesta la lapide sulla facciata, a pianta irregolare, nelle tipiche forme del broletto lombardo. Nel 1245 la struttura fu notevolmente ampliata con l’aggiunta delle tre ali che delimitano il cortile e l’inglobamento della Torre Civica. Altri significativi interventi furono attuati a partire dalla seconda metà del XV secolo fino all’odierna sistemazione della facciata ad opera del Voghera dove sono riconooscibili tre fasce: i portici con archi a sesto acuto, le trifore trasformate in monofore nel 1496, e la fascia di coronamento merlata. Sotto il portico, sul lato dell’arengario, si conservano resti degli originari affreschi duecenteschi, mentre nelle volte e nelle lunette vanno ascritti alle ristrutturazioni rinascimentali. Con il Torrazzo, la Cattedrale, il Battistero e la Loggia dei Militi, costituisce le quinte architettoniche di una delle più suggestive piazze medievali d’Italia: Piazza del Comune. Oggi il piano superiore ospita la collezione civica che ha reso celebre la città come capitale mondiale della liuteria: “Gli Archi di Palazzo Comunale”.

Informazioni

Comune: Cremona
Telefono: +39 0372 20502

Nei dintorni (in linea d'aria)

Galleria