ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Civate, San Pietro al Monte

MappaCivate, San Pietro al Monte

Tra le testimonianze più significative dello stile romanico, la basilica di San Pietro al Monte con l’oratorio di San Benedetto a Civate, è uno dei più grandi monumenti di architettura romanica lombarda cui si arriva solamente a piedi con un’ora di cammino. I primi documenti concernenti questa comunità risalgono al secolo VIII. La costruzione attuale della basilica si compone di due corpi staccati: la chiesa vera e propria e un piccolo oratorio dedicato a San Benedetto. In San Pietro si possono ammirare splendidi stucchi e affreschi del XII secolo, testimonianza inestimabile dell’arte lombarda di quei secoli. La chiesa di San Pietro risale alla metà del secolo XI ed è accessibile attraverso una gradinata costruita in epoca successiva alla struttura originaria. All’interno, la chiesa è caratterizzata da sculture, pitture e stucchi, databili tra l’XI ed il XII secolo; raffigurano l’avvento dell’Apocalisse ed il Giudizio Finale. Sopra il portale d’ingresso si trova un affresco raffigurante Gesù che consegna il libro a San Pietro e le chiavi a San Paolo. Al di sopra dell’abside orientale spicca l’affresco con il ritorno di Cristo alla fine dei tempi e la sconfitta del drago dell’Apocalisse. Ai lati della navata due scale conducono alla cripta, dove si trovano raffigurazioni in stucco della vita di Gesù e di Maria.
Quasi di fronte a San Pietro sorge l’oratorio di San Benedetto, probabilmente costruito in epoca contemporanea alla basilica.
Al suo interno un raro esempio di altare affrescato su tre lati da pittori locali (X-XII sec).

Informazioni

Epoca/stile: Romanico
Comune: Civate

Nei dintorni (in linea d'aria)

Galleria