ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Oasi Naturalistica Le Bine

MappaOasi Naturalistica Le Bine

Originata da una deviazione artificiale del fiume Oglio, la riserva delle Bine è costituita da un meandro abbandonato del fiume, che forma un tipico ambiente palustre padano.
La zona umida, che si distribuisce a ferro di cavallo, è alimentata da alcune risorgive sotterranee; in essa si stende un vasto canneto.
Al centro della riserva si trovano dei campi, un tempo coltivati, ed ora trasformati in pioppeto.
La popolazione faunistica è rappresentata principalmente da volatili (anatre, aironi, rapaci, passeriformi), ma anche da mammiferi come il tasso, la donnola e la lepre. Significativa la presenza di rettili ed anfibi di specie rare, quali la biscia dal collare e la Rana di Lataste, che è il simbolo della riserva.
La flora è dominata dal fitto canneto, ma anche da numerosi esemplari di piante galleggianti di diverse specie. Le piante ad alto fusto sono rappresentate per la maggior parte dal salice e dall’ontano, anche se non mancano, nei tratti più asciutti, pioppi, frassini e olmi.

Nei dintorni (in linea d'aria)