ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Ostiglia

MappaOstiglia

Centro commerciale e industriale mantovano, situato sulla riva sinistra del Po rappresenta un importante nodo di comunicazione. Già in età romana fu insediamento di un certo rilievo ed ebbe un ruolo prevalentemente strategico, conteso nei secoli da Veronesi e Mantovani. Ostiglia è la patria di Cornelio Nepote, lo storico romano vissuto nel I sec. d.C. Il suo monumento realizzato da Pasquale Miglioretti nel 1868, si trova in piazza Cornelio. Il neoclassico Palazzo Bonazzi-Cavriani (1783-87), attualmente sede del municipio, ospita ai piedi del monumentale scalone un pregevole sarcofago paleocristiano con rilievi d'arte ravennate del VI sec. La sontuosità del palazzo è arricchita da interni affrescati e da un parco-giardino. Sono molti altri i luoghi che Ostiglia offre ai suoi visitatori: i resti della Rocca medievale, la biblioteca musicale "don Giuseppe Gregiati" d'importanza mondiale, un piccolo museo archeologico e soprattutto, subito fuori Ostiglia, il Santuario della Beata Vergine della Comuna. L'edificio deriva da un antico oratorio romanico rifatto nel 1533 da Giulio Romano. Nella località di Casteltrivellino si trovano le paludi di Ostiglia unico caso in Italia di paludi pensili, più' alte rispetto al livello delle campagne circostanti. Geotopo naturale protetto è testimonianza delle antiche Grandi Valli Veronesi e Ostigliesi, sopravvissuto alla bonifica (1855-81).
Prodotti tipici: riso "alla pilota".

Informazioni

Comune: Ostiglia

Nei dintorni (in linea d'aria)

Galleria