ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Pavia, Santa Maria del Carmine

MappaPavia, Santa Maria del Carmine

La costruzione della chiesa iniziò attorno al 1374 con il sostegno economico di Gian Galeazzo Visconti e venne compiuta solo un secolo più tardi con il determinante contributo di offerte ducali, comunali e derivanti dal commercio delle indulgenze.
Nonostante il protrarsi nel tempo del completamento dell’edificio, la chiesa è frutto di un disegno unitario che si riflette nell’intero edificio.
Attribuita a Bernardo Da Venezia e consacrata nel 1511, con il rosone incorniciato da teste di angioletti, i contrafforti dagli svettanti pinnacoli e le bifore a sesto acuto, è uno splendido esempio di gotico lombardo unico nel suo genere.
La facciata, risalente al 1450, riprende il tipico romanico a capanna variandolo però tramite il robusto aggetto dei contrafforti e il lieve rialzo della parte centrale. Divisa in cinque scomparti, presenta le statue originali di Dio, dell’Angelo Nunziante e di Maria, accanto a quelle inserite nelle lunette dei tre portali, opera di un rifacimento ottocentesco.

Informazioni

Indirizzo: Via Settembre
Comune: Pavia

Nei dintorni (in linea d'aria)

Galleria