ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Pavia, Università

Visita virtualeVisita virtuale
MappaPavia, Università

Il complesso degli edifici che ospitano l’Università si distingue in due parti:una quattrocentesca sede dell’ospedale San Matteo e una sette-ottocentesca, neoclassica, costituita da una sequenza di quattro cortili allineati.
Nel 1771 il Piermarini, che venne chiamato a dirigere i lavori di ristrutturazione dell’Ateneo dal Governo austriaco, ridisegnò la facciata su strada Nuova con nitide e geometriche linee e i due cortili settentrionali con doppio ordine di portici ad archi ribassati, sorretti da colonne doriche binate.
Entrando dall’ingresso principale ci si trova nel cosiddetto cortile medico, si passa quindi al cortile legale, al cui centro si erge la statua di Alessandro Volta. Lungo i portici sono presenti molte lastre tombali e sculture di illustri giuristi pavesi.
Le aule storiche dell’Università sono dei piccoli gioielli di architettura: in particolare ricordiamo l’aula Magna, dalla facciata simile a un tempio greco, con colonne corinzie, pronao e timpano, su cui è raffigurato il rettore Alessandro Volta nell’atto di consegnare una tesi di laurea; l’Aula Foscolo dedicata al grande poeta italiano che qui insegnò; l’Aula Volta, dedicata all’inventore della pila elettrica, l’Aula Scarpa o “teatro anatomico”.

Informazioni

Comune: Pavia

Nei dintorni (in linea d'aria)

Galleria