ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Chiavenna, Parco delle Marmitte dei Giganti

MappaChiavenna, Parco delle Marmitte dei Giganti

Riserva naturale posta poco sopra Chiavenna, lungo il corso del fiume Mera. E' stata istituita nel 1984 dalla regione Lombardia.
Si tratta di uno dei fenomeni geomorfologici dovuti al glacialismo quaternario. I torrenti che raccoglievano l'acqua di fusione superficiale del ghiacciaio hanno compiuto un'azione erosiva sulla roccia sottostante, scavando profonde buche dalle forme piu' strane ed arrotando i sassi fino a renderli sferici. Le Marmitte sono una quarantina, di dimensioni variabili dagli 8 cm. ai 4 m. di diametro e da pochi centimetri ad alcuni metri di profondità. Si presentano come grandi superfici concave molto lisce, da cui il loro appellativo.
Un sentiero permette di ammirare da vicino questo fenomeno e di osservare altri segni del glacialismo, quali rocce sferiche dette montonate, striate, canali di erosione e massi erratici, depositati un po' ovunque.
Su alcune rocce montonate, distribuite in tutta la zona circostante, sono state ritrovate incisioni rupestri di notevole interesse archeologico.
FLORA
Nell'area circostante le Marmitte vi sono boschi ben conservati d'alto fusto, in prevalenza composti da carpino nero, pino silvestre, castagno, betulla, larice. Nella boscaglia, sui pendii molto ripidi, si trovano specie arbustive quali l'erica arborea, il prugnolo, il mirtillo nero e il pungitopo.

Informazioni

Comune: Chiavenna

Nei dintorni (in linea d'aria)