ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Golasecca

MappaGolasecca

Questa località del varesotto si trova nel cuore di una vasta zona archeologica e ha dato il nome all'omonima civiltà, detta appunto di Golasecca, anticamente stanziata nell'area prealpina est-piemontese e ovest-lombarda. Presso Golasecca giungeva il materiale ferroso scavato nelle miniere della Valle Intrasca, che veniva poi lavorato e smerciato verso la pianura. La civiltà fiorì dunque nel periodo della Prima Età del Ferro (IX-V sec. a.C.) e nella sua storia si possono distinguere tre diversi periodi: Golasecca I, II e III. Le testimonianze di questo importante passato si ritrovano anche oggigiorno: sul fianco destro del Municipio si possono ammirare tre ciste (antichi vasi) litiche, provenienti da altrettante tombe del VI-IV sec. a.C., mentre al primo piano dell'edificio vi sono numerosi altri reperti, tra cui tre grandi olle fittili (recipienti in argilla) del Golasecca I e II. Fuori dall'abitato, al colle di Monsorino, sono stati rinvenuti recinti circolari realizzati con grosse pietre (cromlech), luoghi sacri del'Età del Ferro. Tra le testimonianze artistiche meno lontane nel tempo va ricordata la Chiesa di San Michele, che conserva parti romaniche e vari strati sovrapposti di affreschi, dal XIV al XVII secolo.

Informazioni

Comune: Golasecca

Nei dintorni (in linea d'aria)