ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Salice Salentino

MappaSalice Salentino

D’importanza strategica per la localizzazione tra il Principato di Taranto e la Contea di Lecce, Salice deve l’origine del nome a un’antica foresta, ricca di piante salicacee. Di notevole pregio il centro storico, con la chiesa parrocchiale in stile barocco, della fine del XVII secolo e la Casa del Re, in cui abitarono Raimondello Orsini del Balzo e sua moglie Maria d’Enghien, di cui ci sono pervenuti solo alcuni resti. Il centro abitato comparve ufficialmente per la prima volta in un documento normanno del 1102. Cresciuta la sua popolazione e la sua importanza, nel 1294 divenne baronia. Nel 1392, ne acquisì il feudo Raimondello Orsini Del Balzo, che qui costruì un imponente castello, poi frazionato in diverse proprietà private. Dopo l’avvicendarsi di varie signorie, all’inizio del Seicento, divennero feudatari gli spagnoli Enriquez. Nel 1749 subentrarono i Filomarino - Enriquez che ressero Salice fino al 1845. Tra i prodotti di maggior pregio si ricordano i vini DOC Salice Salentino.

http://www.viaggiareinpuglia.it Portale Turistico Istituzionale della Regione Puglia

Informazioni

Sito Internet: http://www.viaggiareinpuglia.it
Link Internet:
  Salice Salentino

Nei dintorni (in linea d'aria)