ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Monte Sant'Angelo

Visita virtualeVisita virtuale
MappaMonte Sant'Angelo

Monte Sant’Angelo, sullo sperone meridionale del promontorio del Gargano, si affaccia da un lato sul Tavoliere delle Puglie e dall’altro sul Golfo di Manfredonia. La storia del paese ruota attorno alla costruzione della chiesa dedicata all’Arcangelo Michele, apparso agli abitanti alla vigilia della battaglia con i Barbari. La Sacra Grotta, detta anche Basilica Celeste, è il luogo dove si colloca l’apparizione dando origine al culto micaelico. La città, nell’arco dei secoli, ha subito numerose dominazioni e cambiato faccia plurime volte, anche se la fase più importante della sua storia è riconducibile senza dubbio al periodo longobardo; dopo il 650, infatti, venne assorbita nel ducato di Benevento dove, grazie ai rapporti tra il mondo greco-bizantino e la Puglia, si era imposto fin dal V secolo il culto dell’Arcangelo Michele. Quello dell’Arcangelo era, per alcuni aspetti, un culto congeniale alla sensibilità dei Longobardi; essi, infatti, ormai convertiti al cristianesimo, dovevano comunque sentirsi particolarmente attratti da Michele, nel quale trovavano attributi e caratteristiche del pagano Wodan, considerato dai popoli germanici il dio supremo, protettore di eroi e guerrieri.

http://www.viaggiareinpuglia.it – Portale Turistico Istituzionale della Regione Puglia

Informazioni

Nei dintorni (in linea d'aria)