ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Noci

MappaNoci

Noci si trova a metà strada tra Bari e Taranto, sul promontorio delle Murge, tra Putignano, Alberobello e Gioia del Colle, a 420 metri sul livello del mare. Inserita nel circuito denominato comprensorio dei trulli e delle grotte, deve il suo nome ai numerosissimi alberi di noci che anticamente esistevano nella zona. Il patrimonio boschivo è indubbiamente uno degli elementi naturalistici più caratterizzanti del suo territorio. Il fragno (Quercus Troiana) ha rappresentato l’unica risorsa ambientale ed economica dei primi coloni. Nel vasto agro di Noci sono presenti numerose masserie, impreziosite da vari elementi architettonici (copertura a pignon, a trulli, mista a pignon e trulli, a forma cubica). La maggior parte di queste sono state adibite ad aziende agricole e zootecniche. Dalla vocazione zootecnica trae impulso il comparto agro-alimentare. I caseifici producono la celebre mozzarella treccina e i salumifici confezionano la famosa coppa della Murgia. Sviluppato è il polo del cioccolato. La documentazione sulle origini del centro abitato era custodita nell’archivio parrocchiale ed è andata distrutta nell’incendio del 1529. Gli studiosi fanno risalire le sue origini all’età medievale. Secondo una leggenda, Filippo d’Angiò fece edificare la prima chiesa in segno di riconoscenza, dopo essersi salvato da un uragano riparandosi sotto un albero di noci. Durante la dominazione degli Angioini diventò “Universitas Regia”. Sotto il dominio del casato Acquaviva d’Aragona fu elevata a Ducato e seguì le vicissitudini del Regno di Napoli.

http://www.viaggiareinpuglia.it Portale Turistico Istituzionale della Regione Puglia

Informazioni

Sito Internet: http://www.viaggiareinpuglia.it
Link Internet:
  Noci

Nei dintorni (in linea d'aria)