ENGLISH VERSIONVAI ALLA MAPPAGUIDAPUNTI DI INTERESSE

Museo Archeologico Nazionale

Visita virtualeVisita virtuale
MappaMuseo Archeologico Nazionale

Il Museo Archeologico di Reggio Calabria fu istituito nel 1882, originariamente come museo civico. Il palazzo che lo ospita fu costruito, a partire dal 1932, su progetto dell'architetto Marcello Piacentini, ma rimase inutilizzato durante la guerra e nel dopoguerra. Nel 1955 fu parzialmente aperto al pubblico. Varie le sezioni: la collezione preistorica e protostorica, la sezione locrese, la sezione dedicata alle colonie greche della Calabria, la sezione numismatica e la sezione di archeologia subacquea, che dal 1981 ospita i famosi bronzi di Riace, testimonianze preziose della scultura greca in bronzo del V secolo a. C., oltre alla Testa del Filosofo di Porticello, rinvenuta nel relitto di una nave ritrovata al largo di Porticello di Villa San Giovanni. In attesa che venga realizzata la Pinacoteca Comunale, il Museo Nazionale ospita anche la collezione del Museo Civico, che comprende opere del 700-900, tra le quali le raccolte di Domenico Genoese e Monsolino – Lavagna – De Blasio e le tavolette lignee di Antonello Da Messina.

Nei dintorni (in linea d'aria)